Categoria: Medicina Estetica

Le smagliature dette anche strie atrofiche, rappresentano una vera e propria lacerazione superficiale del derma. Inizialmente le smagliature sono di colore rosso-violaceo a causa della sottigliezza dell’epidermide, che mostra il reticolo venoso. In seguito le smagliature “cicatrizzano” assumendo un colore…

La cellulite (propriamente PEFS Pannicolopatia edematosa-fibro-sclerotica) e’ un processo infiammatorio cronico dell’arto inferiore che comprende modificazioni del pannicolo adiposo, ispessimento del connettivo fino alla sclerosi e alla fibro-nodosita’, con conseguente blocco metabolico del grasso sottocutaneo con relativa stasi vasale: gli…

L’Hydroelettroforesi è un nuovo metodo che trasporta le molecole dei vari medicinali ( veicolazione transdermica), tradizionali, fitoterapici o omeopatici, oltre la barriera dermica, permettendo così l’introduzione di principi attivi a profondità differenti nei tessuti, a seconda della cura da effettuare.…

Il needling o micro perforazione multipla della cute è una tecnica innovativa che consente di stimolare a livello dermico la produzione di collagene ed elastina. Il trattamento consiste nel trattare la pelle con un rullo sterile e monouso dove sono…

La radiofrequenza, sfrutta il principio della produzione di calore. Durante il trattamento si sviluppa calore che viene trasferito alcuni millimetri sotto la pelle. La sua applicazione nella medicina estetica trova molteplici impieghi come nel trattamento del rilassamento cutaneo (lassità della…

È il principio fisico che si genera in un liquido quando, sottoposto ad onde ultrasoniche, determina la formazione di microbolle di gas che aumentano il loro volume fino a quando la loro energia è superiore a quella esercitata dalla pressione…

L’INTRALIPOTERAPIA è una tecnica di infiltrazione di soluzioni iniettabili, in grado di determinare la lisi degli adipociti (adipocitolisi), associata ad un preciso protocollo che stabilisce, oltre alla posologia e alla cadenza delle sedute anche una specifica modalità di infiltrazione. L’intralipoterapia,…

Si tratta di un peeling al TCA (tricloroacetico) modulato con perossido di idrogeno in modo tale da dare minor eritema e desquamazione sulla zona trattata. Ha un effetto biorivitalizzante in quanto ha una marcata stimolazione dei fibroblasti associato ad un…

La tendenza attuale nel campo dei peelings è di ottenere il miglior effetto possibile con minor disagio per la paziente e per tale ragione si è sempre più orientati verso i pelings composti rispetto a quelli in mono sostanza, in…

Il peeling è un trattamento medico-estetico di tipo chimico che produce un effetto esfoliante sulla cute (dall’inglese to peel = sfogliare). Viene utilizzato per levigare e migliorare la cute che viene considerata un organo dinamico, sfruttando le sue normali potenzialità…