• Trattamenti Vascolari

    L’insufficienza venosa è una condizione molto diffusa che porta ad un danno sia estetico che funzionale degli arti inferiori pertanto è importante effettuare visite e programmi di trattamento idonei al fine di raggiungere un miglioramento prima di tutto funzionale e consecutivamente estetico.

    Clicca e continua a Leggere..

  • Laserterapia Estetica

    Il laser è un ausilio sempre più utilizzato in medicina che ha dato negli ultimi anni un contributo elevato alla medicina estetica riducendo l’uso della chirurgia quindi contribuendo ad ottenere buoni risultati con minimi tempi di recupero.

    Clicca e continua a leggere.

  • Terapia del Dolore

    Un trattamento laser ad alta intensità innovativo nel campo della terapia del dolore, dotato di potente azione antinfiammatoria e spiccata azione antidolorifica da risultati positivi in un’altissima percentuale conferisce al paziente la scomparsa o un controllo ottimale del dolore migliorando la qualità di vita.

    Clicca e continua a leggere.

  • Medicina Estetica

    Ormai sia uomini che donne mostrano sempre maggiore interesse per la cura dell’aspetto fisico. La medicina estetica svolge un ruolo di prevenzione e terapia di piccoli inestetismi con metodiche a basso rischio ma altrettanto efficaci per mascherare i segni del tempo e aumentare il benessere psicofisico dell’individuo.

    Clicca e continua a leggere.

Come Risolvere i Problemi Vascolari

L’insufficienza vascolare degli arti inferiori è una condizione presente nella stragrande maggioranza delle persone, sia in forma lieve, asintomatica, che in i forma moderata o grave sintomatica con dolore, gonfiore pesantezza delle gambe ecc. I capillari presenti sono sempre il risultato di una insufficienza vascolare nelle sue varie forme ed hanno una rilevanza sia estetica che funzionale. La fleboterapia rigenerativa tridimensionale, T R A P, è un trattamento vascolare nato per la difficoltà di ottenere un risultato estetico e funzionale permanente con le metodiche chirurgiche e con la terapia sclerosante tradizionale. Mentre la terapia sclerosante tratta solo l’effetto dell’insufficienza vascolare …

TRAP: Indicazioni Particolari

Ricordiamo che la TRAP fleboterpia rigenerativa tridimensionale è un trattamento ambulatoriale che permette di curare l’insufficienza venosa  che la causa più frequente nella genesi delle vene varicose e nei capillari dilatati (teleangectasie) degli arti inferiori sia individuabile nell’indebolimento della parete delle vene perforanti e nella conseguente insufficienza valvolare. L’incontinenza valvolare provoca l’aumento dell’ipertensione emodinamica ed il derivante aumento della spinta idrostatica. Con la TRAP anziché asportare chirurgicamente le vene o obliterarle come con la scleroterapia tradizionale, curiamo la parete venosa, stringendo il lume delle vene e rinforzando la loro parete. Questo effetto è tridimensionale, esteso a tutto il circolo superficiale …

Insufficienza Venosa

L’insufficienza del circolo venoso determina un rallentamento del flusso sanguigno, per cui il sangue tende a ristagnare nella parte inferiore delle gambe. A causa di tale rallentamento, poi, è ridotto l’ apporto di ossigeno e di sostanze nutritive alle pareti del vaso venoso. L’insufficienza venosa è un disturbo piuttosto comune, può restare asintomatico per lungo tempo ma, una volta consolidatasi, questa patologia diventa abbastanza seria e difficilmente risolvibile. Quindi è importante riuscire a individuare i piccoli segnali che l’ organismo manda allo stadio iniziale della malattia. Ecco i sintomi principali: Gambe stanche o pesanti Dolori o bruciori al polpaccio Gambe …

Scleroterapia

La scleroterapia è un trattamento atto ad eliminare tutti quei capillari e piccole vene varicose che comportano quel fastidioso fattore estetico a livello delle gambe principalmente delle donne. La scleroterapia consiste nella iniezione direttamente nel capillare o piccola varice da trattare di piccole quantità di farmaco sclerotizzante. Ciò comporta una immediata reazione infiammatoria con successiva occlusione del vaso trattato sino alla sua scomparsa mediante riassorbimento. Al termine della terapia sarà importante effettuare una azione compressiva sull’arto per mantenere le vene trattate schiacciate e chiuse .A tal fine nei vasi più piccoli può essere sufficiente una specifica calza a compressione graduata …

Fotocoagulazione Laser

Il Laser Nd:YAG produce un raggio di 1064 nm di lunghezza d’onda che viene rilasciato, attraverso una particolare tecnologia, sotto forma di impulsi di lunga durata. Il raggio laser riesce così ad attraversare la pelle senza danneggiarla colpendo in modo selettivo il capillare che, sigillato, scompare all’istante. Il raggio viene emesso da un manipolo associato ad un apposito sistema di raffreddamento cutaneo che, oltre ad avere un effetto anestetico, elimina il rischio di effetti collaterali. Durante la seduta il raggio viene mosso lungo il decorso del capillare che viene così sigillato, senza bruciare o tagliare la cute. Nella maggior parte …

Pagina 1 di 212