• Laserterapia e trattamento del dolore

    La laserterapia ad alta intensità (Hilterapia) è una terapia innovativa con laser Nd:YAG (1064 nm) ad emissione pulsata, che consente di trattare in assoluta sicurezza tutti gli stati infiammatori, anche profondi…

    Continua a leggere.
  • Trattamento della cellulite

    La cellulite (propriamente PEFS Pannicolopatia edematosa-fibro-sclerotica) è un processo infiammatorio cronico dell’arto inferiore che comprende modificazioni del pannicolo adiposo, ispessimento del connettivo fino alla sclerosi e alla fibro-nodosita…

    Continua a leggere.
  • Epilazione Laser

    L’epilazione Laser può essere applicata con successo in tutti quei casi nei quali e’ necessario contrastare la crescita pilifera. Ottimi risultati si hanno nelle forme di irsutismo femminile, cioè l’eccesso di peli in maggior concentrazione in aree non abituali per la donna e con una particolare disposizione di tipo maschile.

    Continua a leggere.

Scleroterapia

20th Settembre 2019 | Medicina

La scleroterapia è un trattamento atto ad eliminare tutti quei capillari e piccole vene varicose che comportano quel fastidioso fattore estetico a livello delle gambe principalmente delle donne.

La scleroterapia consiste nella iniezione direttamente nel capillare o piccola varice da trattare di piccole quantità di farmaco sclerotizzante. Ciò comporta una immediata reazione infiammatoria con successiva occlusione del vaso trattato sino alla sua scomparsa mediante riassorbimento.

Al termine della terapia sarà importante effettuare una azione compressiva sull’arto per mantenere le vene trattate schiacciate e chiuse .A tal fine nei vasi più piccoli può essere sufficiente una specifica calza a compressione graduata 15/18 mmhg (70 den) o altrimenti, nelle varici di calibro maggiore,  bisognerà apporre un bendaggio elastico da tenere in posa per 2-3 giorni. E’ utile applicare una crema che aiuti a riassorbire i piccoli ematomi che potrebbero formarsi e l’assunzione per bocca di farmaci flebo tonici (diosmina). Non vi sono  effetti sulla circolazione in generale in quanto questi vasi trattati sono vasi terminali cioè non portano sangue a nessuna zona da irrorare. Il farmaco non si diffonde a livello della circolazione generale in quanto verrà subito diluito a tal punto di perdere totalmente la sua efficacia. I capillari non scompaiono immediatamente ma possono essere addirittura più evidenti per l’effetto flebitico causato dal liquido sclerosante. Pertanto dapprima si presentano un poco irritati, poi diventano marroncini e come succede per gli ematomi, assumono una colorazione verdina ed infine scompaiono. Tutto ciò avviene generalmente in un tempo compreso tra le 2 e le 3 settimane. A volte, nelle varici di calibro maggiore, può rimanere una colorazione un poco marcata per qualche mese. Il numero di sedute necessarie variano da paziente a paziente a seconda del numero di vene da trattare, dalla loro grandezza e dal livello di estetica che si vuole raggiungere. Le sclerosanti sono indicate sicuramente per tutte le teleangectasie, i capillari grossi, molto ramificati e per le varici di piccolo e medio calibro.

Non possono effettuare trattamento di scleroterapia pazienti in gravidanza,con episodi recenti di tromboflebite superficiale o di trombosi venosa profonda, con diabete mellito scompensato e pazienti che assumono estroprogestinici

I trattamenti sclerosanti per le varici ed i capillari delle gambe sono normalmente eseguiti lontano dal periodo estivo, in modo da evitare che l’azione dei raggi solari possa creare macchie cutanee e che la vasodilatazione dovuta al caldo diminuisca l’effetto della terapia.

La durata del trattamento è variabile, generalmente si alterna una gamba con l’altra trattando una settimana una e nella settimana successiva l’altra gamba. Questo permette al farmaco di fare effetto durante il periodo necessario che solitamente è di due settimane. Non si può prevedere il numero di sedute in quanto ciò varia a seconda del numero e della estensione delle zone da dover trattare e dalla risposta che ogni paziente ha al trattamento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi