• Laserterapia e trattamento del dolore

    La laserterapia ad alta intensità (Hilterapia) è una terapia innovativa con laser Nd:YAG (1064 nm) ad emissione pulsata, che consente di trattare in assoluta sicurezza tutti gli stati infiammatori, anche profondi…

    Continua a leggere.
  • Trattamento della cellulite

    La cellulite (propriamente PEFS Pannicolopatia edematosa-fibro-sclerotica) è un processo infiammatorio cronico dell’arto inferiore che comprende modificazioni del pannicolo adiposo, ispessimento del connettivo fino alla sclerosi e alla fibro-nodosita…

    Continua a leggere.
  • Epilazione Laser

    L’epilazione Laser può essere applicata con successo in tutti quei casi nei quali e’ necessario contrastare la crescita pilifera. Ottimi risultati si hanno nelle forme di irsutismo femminile, cioè l’eccesso di peli in maggior concentrazione in aree non abituali per la donna e con una particolare disposizione di tipo maschile.

    Continua a leggere.

Rimozione macchie cutanee

20th Settembre 2019 | Medicina

Le macchie cutanee sono causate da un deposito di pigmento a varia profondità sotto la superficie cutanea. Insorgono spesso in persone avanti negli anni che hanno esposto la loro pelle ai raggi solari. Tuttavia a volte compaiono sulla cute di pazienti più giovani (melasma), donne in particolare e sono associate ad alterazioni dell’assetto ormonale legate all’ assunzione di contraccettivi orali o alla gravidanza (cloasma gravidico). Nel tempo sono state utilizzate molte metodiche per eliminare questo inestetismo, dalla crioterapia, alla dermoabrasione, ai peeling chimici.

Attualmente per le macchie cutanee viene utilizzato il laser KTP Q-switched che emette  impulsi di durata brevissima (nanosecondi) con potenze di picco nell’ordine dei megawattI per cui sono efficaci verso cromofori costituiti dalla melanina contenuta nei melanosomi, e dalla emosiderina e pigmenti di tatuaggi. Questo Trattamento Laser permette di distruggere i pigmenti presenti nelle macchie, senza ustionare la cute.

 

Il trattamento dura generalmente pochi minuti, l’uso di una pomata anestetica o di un crio a contatto fa si che il paziente non avverte alcun dolore. Dopo il trattamento la macchia si scurisce per un periodo che va dai 4 ai 7 giorni a causa della formazione di una sottilissima pellicina che poi si stacca e causa la scomparsa della macchia iniziale. Successivamente le pazienti proteggono la pelle con degli schermi solari ad altissimo fattore protettivo e applicano cosmetici schiarenti, per evitare che il problema si possa ripresentare.

Un discorso a parte va fatto per il melasma che come detto è spesso legato ad alterazioni ormonali accentuandosi con l’ esposizione solare. Si localizza spesso al volto con delle caratteristiche macchie brunastre, in alcuni casi piuttosto estese, soprattutto a livello del labbro superiore o delle arcate sopraciliari ma anche sulle guance e sulla fronte.
Il Trattamento Laser delle Macchie Cutanee si effettua mediante sedute combinate, mediamente 2-3 sedute per le macchie cheratosi che fino a 6-8 sedute per quelle melaniche (melasma). L’intervallo tra una seduta e l’altra è generalmente di 3 settimane.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi