• Laserterapia e trattamento del dolore

    La laserterapia ad alta intensità (Hilterapia) è una terapia innovativa con laser Nd:YAG (1064 nm) ad emissione pulsata, che consente di trattare in assoluta sicurezza tutti gli stati infiammatori, anche profondi…

    Continua a leggere.
  • Trattamento della cellulite

    La cellulite (propriamente PEFS Pannicolopatia edematosa-fibro-sclerotica) è un processo infiammatorio cronico dell’arto inferiore che comprende modificazioni del pannicolo adiposo, ispessimento del connettivo fino alla sclerosi e alla fibro-nodosita…

    Continua a leggere.
  • Epilazione Laser

    L’epilazione Laser può essere applicata con successo in tutti quei casi nei quali e’ necessario contrastare la crescita pilifera. Ottimi risultati si hanno nelle forme di irsutismo femminile, cioè l’eccesso di peli in maggior concentrazione in aree non abituali per la donna e con una particolare disposizione di tipo maschile.

    Continua a leggere.

FILLER

20th Settembre 2019 | Medicina

Il filler dall’inglese to fill = riempire è un prodotto completamente biocompatibile con il nostro organismo che ha lo scopo, una volta infiltrato nel derma della pelle, di riempire appunto le depressioni che si formano sul viso o sul collo con il passare degli anni.  Infatti in seguito ai processi d’invecchiamento della cute, sia per cause fisiologiche che per effetto delle radiazioni solari o dei radicali liberi, si determina la riduzione di alcuni importanti costituenti del derma, compreso l’acido ialuronico, e per questo motivo assistiamo alla comparsa delle rughe. I materiali di riempimento sono classificati riassorbibili, semi permanenti e permanenti. Vista la presenza in passato di effetti collaterali non prevedibili e gestibili dei filler permanenti attualmente si usano soltanto filler riassorbibili.

 

La sostanza maggiormente utilizzata e sicura attualmente è l’acido ialuronico, elemento normalmente presente nella nostra cute e quindi perfettamente biocompatibile, esistono varie formulazioni da quelle dedicate alla correzione di rughe superficiali e sottili fino a quelle utilizzate per la profondità e per la correzione dei volumi. E’ ottenuto con moderne tecniche di bioingegneria e non è necessario alcun test allergico preliminare. L’acido ialuronico è un filler temporaneo, in quanto a distanza di alcuni mesi dall’impianto tende gradualmente ad essere degradato e riassorbito dall’organismo. La velocità con il quale esso viene riassorbito dipende essenzialmente dallo stile di vita (alimentazione, fumo, stress), dal tipo di pelle, dall’abitudine a prolungate esposizioni solari in assenza di adeguata protezione; la durata di un impianto di acido ialuronico è comunque generalmente compresa fra i sei mesi ed un anno.

Il campo di applicazione del filler è il trattamento delle rughe del terzo medio ed inferiore del volto: solchi naso-genieni, labbra, zona periorale, commessure orali, rughe della marionetta, rughe labiali, ridefinire l’ovale del viso, area mandibolare e mento ridonare volume agli zigomi. Le rughe della fronte o quelle che possono contornare gli occhi, le cosiddette “zampe di gallina” traggono invece maggiore beneficio dall’iniezione della tossina botulinica dal momento che si tratta di rughe più facilmente soggette alle sollecitazioni della mimica facciale e in questo caso il trattamento puo essere solo integrato con il filler a base di acido ialuronico migliorando il risultato finale.

 

Oltre all’acido ialuronico un altro filler riassorbibile è l’drossiapatite di calcio un nuovo filler, completamente riassorbibile, ma con una durata che supera l’anno, approvato negli Stati Uniti dalla F.D.A. (Food and Drug Administration, l’Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali). E’costituito da microsfere sintetiche di idrossiapatite di calcio ed una soluzione acquosa di gel. Le microsfere sono formate da ioni calcio e fosfato che sono presenti anche nell’epidermide (lo strato superficiale della pelle), nell’osso e nei denti. Il prodotto è biocompatibile al 100%, quindi non è necessario effettuare alcun test allergico prima del trattamento. Per le caratteristiche altamente volumizzanti di questo filler è necessaria un minor quantità di materiale rispetto ad un trattamento con acido ialuronico: si arriva ad un risparmio di circa il 30% di prodotto ottenendo inoltre una correzione estetica di maggior durata.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi